FAQ:
Home Archivio News ed Eventi Procedure gratuite alla Camera di Commercio di Savona nella Settimana della mediazione

Procedure gratuite alla Camera di Commercio di Savona nella Settimana della mediazione

Iniziata lunedì, per concludersi venerdì 6 novembre, la XII Settimana della Mediazione delle Camere di commercio, tradizionale appuntamento promosso da Unioncamere per diffondere la conoscenza e i vantaggi – in costi e tempi - del servizio di conciliazione delle controversie tra imprese o tra imprese e cittadini. Nel corso della settimana sono previste nelle Camere di commercio, iniziative di promozione del servizio, momenti di formazione, di incontri e dialoghi con soggetti istituzionali, associativi ed economici volti alla diffusione della conoscenza e dell’utilizzo di tali strumenti. Tra le altre azioni, la Camera di Commercio di Savona ha stabilito che le domande che saranno presentate durante la settimana sono del tutto esenti dal pagamento delle tariffe previste dal Regolamento.

Nel corso del 2015 le domande di conciliazione depositate presso il servizio camerale di Savona sono state 174 (152 nel 2014), il numero più elevato dall'entrata in vigore del decreto legislativo del marzo 2011 che ha introdotto l’obbligatorietà del tentativo di mediazione per una serie di ambiti settoriali del contenzioso civile.

Quello che è maggiormente interessante, ha rilevato Unioncamere presentando il consuntivo del 2014, oltre al considerevole volume di lavoro svolto dalle strutture delle Camere di commercio, è che più di 2 mila liti insorte tra imprese e tra cittadini e imprese, di un valore medio di 116 mila euro, si sono risolte in 42 giorni con un accordo soddisfacente per entrambe le parti. Con un risparmio, prendendo a riferimento il valore medio e le sole controversie giunte a buon fine, di oltre 60 milioni di euro.

In occasione della settimana della mediazione gli operatori della Segreteria gli operatori dell'Organismo di mediazione camerale di Savona saranno a disposizione per fornire tutte le informazioni e gli approfondimenti necessari, nonché ricevere richieste, negli uffici di via Quarda Superiore 16.

 Fonte: www.savonanews.it